Casinò Campione d’Italia: +200% di clientela nel 2012

12a. POZ_9637

La clientela cinese del Casinò Campione d’Italia nel 2012 è raddoppiata e la casa da gioco diventa una sede in un certo senso naturale tra la comunità cinese dell’Alta Italia per la celebrazione del nuovo Capodanno dell’ex Celeste Impero. L’inizio dell’Anno del Serpente, dunque vi sarà festeggiato sabato 9 febbraio: nel Salone delle Feste, al nono piano del Casinò, fervono i preparativi per una celebrazione che sarà ancora più colorata e più entusiasmante che in passato, di uno sfarzo nel quale si avvertirà l’eco di una millenaria consuetudine. Il Casinò Campione d’Italia, infatti, ha affinato un’organizzazione che, dopo il Capodanno cinese del 2011, è divenuta oltremodo ricettiva nei confronti di una clientela cui è rivolta una specifica attenzione. In occasione del Capodanno, dunque, la sensibilità per un evento di assoluto spicco nella tradizione della Cina, si manifesta con un’accoglienza privilegiata e un’offerta specifica – anche sul piano gastronomico – per la massima soddisfazione di ospiti nella cui cultura il gioco ha un rilievo che il Casinò riconosce e premia. Sabato da Milano,  a partire dalle ore 13  con scadenza ogni ora, saranno ben sei i collegamenti in autobus dal capoluogo lombardo con la Casa da gioco campionese.

La cena a buffet della serata, alle 20, gratuita per i clienti cinesi del Casinò, sarà approntata con la collaborazione di un cuoco pratico della cucina e sarà cinese, naturalmente, lo spettacolo in programma, comprensivo di karaoke, ovviamente sulla scorta di motivi cinesi,e valido per il 3 Concorso cinese di  canto.

12a. POZ_9637