Casino e poker online: arriva anche Facebook?

facebook

Su Games10 ne avevamo parlato già qualche tempo fa e anche se mancano ancora conferme ufficiali, sembra proprio che Facebook, il social network più diffuso nel pianeta sia in procinto di scendere in campo nel business del poker e dei giochi dei casino online. Una mossa che, come è facile prevedere,  potrebbe avere ripercussioni notevoli sul mercato internazionale  Dopo aver abbattuto il divieto di pubblicizzare attività legate al gioco d’azzardo già da diverse settimane, con soddisfazione da parte degli operatori del settore, ora sembra che Zuckerberg e i suoi vogliano spingersi ancora oltre. Gira voce infatti  che il social network sia pronto a tastare il terreno del gioco “real money” per gli utenti del Regno Unito dando il via ad una sperimentazione con il poker online, concedendo otto licenze di gioco. Se l’iniziativa dovesse andar bene sarebbe poi estesa anche al resto del mondo.  Certo, bisognerebbe poi affrontare con attenzione la questione legata alla tutela dei minori, ma le parole diffuse da Andrew Noyes, portavoce di Facebook, fanno ipotizzare che ci abbiano già pensato: «Il nostro impegno a fornire un’esperienza sicura e appropriata agli adolescenti è un principio fondamentale di Facebook. L’ipotesi secondo la quale potremmo prendere decisioni che non tengono in dovuta considerazione l’impatto su questi utenti è miope e, francamente, offensiva per le centinaia di persone che lavorano per tenere al sicuro i ragazzi». Per ora però, lo ribadiamo, si resta nell’ambito dei rumours e non c’è alcun comunicato o dichiarazione ufficiale.  La situazione però è senza dubbio da tenere d’occhio.