Casino online Italia 2012 buon avvio

roulette

C’era molta curiosità per i primi dati del 2012 relativi al gioco d’azzardo online. Alla fine dello scorso anno infatti, soprattutto negli ultimi tre mesi, c’era stata una sorta di altalena che aveva portato gli esperti a produrre delle previsioni contrastanti. Ebbene, nella diatriba tra pessimisti e ottimisti, dobbiamo dire che il primo round se lo aggiudicano i secondi.

Infatti, stando alle cifre diffuse, i casino online a gennaio hanno fatto segnare un incremento del 4,5% sulla raccolta rispetto a dicembre per un totale di circa 375 milioni di euro contro i 357,6 milioni del mese precedente. Sono tornati a crescere in particolare i giocatori che affollano i tavoli delle poker room italiane. Nel primo mese dell’anno il poker cash game ha fatto segnare una raccolta di poco più di 855 milioni di euro, un incremento di ben 155 milioni rispetto al dato di dicembre 2011, ma soprattutto invertendo una tendenza negativa di fine anno da dimenticare.

Nel frattempo dalla GBGC (Global Betting and Gaming Consultants) è giunta un’altra buona nuova: l’ente infatti ha reso noto che nel 2012 il gioco online legale rappresenterà il 60% del volume d’affari generato da questo settore, con un incremento del 17% rispetto al 2011, quando la fetta di mercato non superava il 51,3%.

Per quel che riguarda più specificamente i casino online, tuttavia la percentuale prevista si abbassa al 39,8%. Il motivo, secondo la GBGC, è da ricercarsi nella limitata offerta di giochi rispetto ad altri privi di licenza nazionale. Naturalmente il paventato arrivo delle slot nel corso del 2012 potrebbe mutare il panorama in modo significativo.