Eurojackpot – Serie A, la strana coppia

524px-Euro_symbol.svg

Eurojackpot è approdato nel nostro Paese nello scorso aprile. E’ un gioco molto semplice che ha un ricco montepremi in comune con altri Paesi europei e più precisamente oltre all’Italia abbiamo Olanda, Danimarca, Germania, Finlandia, Slovenia, Estonia e Spagna.

Per partecipare a Eurojackpot occorre  scegliere almeno cinque numeri su cinquanta nel pannello bianco e almeno due Euronumeri su otto nel pannello dorato. La giocata minima è di una combinazione al costo di 2 euro.Vi sono dodici categorie di vincita, mentre la probabilità di ottenere almeno un premio è 1 di su 21.  Indovinando i 5+2 numeri si vince un jackpot milionario. L’estrazione per tutti i giocatori degli otto Paesi europei si tiene ogni venerdì sera alle ore 21.

Da sottolineare il fatto che quando viene vinto, il jackpot riparte sempre da un importo minimo di ben  10 milioni di euro. Se poi dopo tredici estrazioni il jackpot non viene assegnato, l’intero montepremi viene distribuito alla categoria immediatamente inferiore in cui risultino giocate vincenti nello stesso concorso.   Da noi finora Eurojackpot ha elargito circa 10,5 milioni di euro anche se non si sono registrate vincite col punteggio più alto.

Da qualche giorno è stata introdotta una simpatica novità per gli appassionati calciofili del nostro Paese. Basterà infatti comunicare al ricevitore il nome della propria squadra preferita che partecipa al campionato di Serie A e si potrà avere un tagliando personalizzato con un’immagine dei calciatori del team. Si tratta di una variante puramente estetica che non influenza modalità di gioco e montepremi, ma è un tocco di originalità apprezzabile.