Gianluca Aliboni primo campione dell’Italian Slot Championship

Casinò di Campione d'Italia finale "Italian Slot Championship"

Nel tardo pomeriggio di sabato le ultime semifinali, quindi la finalissima dell’Italian Slot Championship: Ganluca Aliboni, residente in provincia di Massa Carrara, ha conquistato il titolo italiano, il primo della storia, davanti a Uberto Buttinoni, della provincia di Bergamo, e a Gabriele Ciochetto, di Roma.
Il vincitore era approdato alla finale “live” del torneo, nel settore slot un’iniziativa senza precedenti, ma che avrà presto seguito a livello continentale, sul sito online del Casinò Campione d’Italia cui i giocatori hanno avuto accesso anche tramite le società Gamenet e Big, affollando infine le sale campionesi: alle ultime semifinali, i 26 concorrenti in competizione rappresentavano nazionalità cinesi e svizzere, oltre che italiane; tra i 12 finalisti anche 2 donne.
La cerimonia di premiazione, nel corso di una serata di gala cui hanno presenziato anche Marita Piccaluga Sindaco e Florio Bernasconi  Vicesindaco del Comune di Campione d’Italia, ha avuto tra gli ospiti, particolarmente interessati, esponenti di case da gioco europee, da Barcellona a Monte Carlo, mentre Ron Goudsmit, presidente dell’European Casino Association (ECA), ha annunciato la designazione di Campione d’Italia come sede della finale del primo campionato europeo di slot machine, in calendario il prossimo autunno. Goudsmit ha anche espresso un cordiale ringraziamento a Carlo Pagan, amministratore delegato della casa da gioco di Campione d’Italia, per l’Italian Slot Championship, “un esempio dell’efficienza e del dinamismo con cui la casa da gioco campionese cerca e trova sempre nuove proposte per richiamare i giocatori”. Carlo Pagan, da parte sua, ha sottolineato come in questi anni critici per il comparto del gioco il Casinò Campione d’Italia si sia industriato “per portare all’interno delle sue sale una clientela diversificata, perseguendo sempre nuovi obiettivi con iniziative originali e progetti adeguati”.

All’Italian Slot Championship, che si è disputato sull’arco di quattro mesi, hanno partecipato oltre 700 giocatori – ha ricordato Pagan – di nazionalità, quella italiana a parte, tra cui spiccano quelle brasiliane, iberiche, cinesi e svizzere. Una garanzia per il torneo europeo di cui l’Italian Sot Championship è stato il positivo banco di prova, costituendo evidentemente un modello nel settore slot, prefigurato, del resto, in sede di presentazione alla fiera specializzata londinese ICE-Totally Gaming, dove Carlo Pagan l’aveva additato come prova ulteriore dello sforzo di cambiamento che sta caratterizzando la gestione del Casinò Campione d’Italia.
Nelle foto di Carlo Pozzoni  allegate alcuni momenti della gara e della premiazione in particolare nellla foto 546 da sinistra Jordi Bernet (sales manager casino barcelona) /  Benjamín Enfedaque García (gaming manager casino barcelona)/  Ron Goudsmit  ( chairman of ECA european casino association) / Pagan Carlo amministratorte delegato della Casa da Gioco. Nella foto 563 a da sinistra Carlo Pagan al centro Gianluca Aliboni alla sua sinistra Ron Goudsmit, presidente dell’European Casino Association (ECA9).

Casinò di Campione d'Italia finale "Italian Slot Championship"