Giocare a poker e ai casinò online con la carta Postepay

poker online

La carta prepagata è un tipo di carta di credito ricaricabile dotata di “borsellino elettronico”: i soldi vengono caricati sulla carta stessa, e l’addebito avviene direttamente sul conto, al momento in cui esso si utilizza per un pagamento. I circuiti di carte prepagate più famosi al mondo sono Visa Electron e MasterCard; le carte prepagate inserite nei loro circuiti possono essere utilizzate anche al posto delle carte di credito laddove queste siano richieste per poter effettuare determinati acquisti. La carta Postepay è un ottimo esempio di carta prepagata inserita nel circuito delle carte di credito.

Messa in commercio da Poste Italiane, la carta Postepay si può utilizzare, oltre che in tutti gli uffici postali italiani, anche su Internet, per effettuare pagamenti che richiedono il circuito di carte Visa Electron.

Farsi accettare una carta Postepay per aprire un conto gioco su una poker rooms o sala giochi online è allora facilissimo. Attenzione: non fate confusione con le carte speciali come Postepay Junior o Postepay Gift, visto che online per molti casinò Postepay deve essere una carta standard, qualificata nel circuito Visa e intestata con documento d’identità e codice fiscale ad una persona che ne è proprietaria e responsabile. Giocare online con la carta Postepay ha i suoi vantaggi: su tutti, quello per il quale si utilizza un conto monetario con il tetto deciso dalle ricariche che effettuiamo. A differenza della carta di credito classica, questo permette di controllare meglio le spese effettuate online, visto che i giocatori meno capaci di controllarsi potrebbero spendere più del dovuto con una carta di credito. Giocare a poker, giocare al casinò e giocare alla roulette pagando con Postepay offre maggiore tranquillità ai giocatori. Specie per i giocatori occasionali: questi ultimi sanno bene di avere un credito definito da utilizzare a piacimento, senza impegnarsi eccessivamente né con il tempo né con le spese di denaro. La pensate così anche voi?