Glaming Mondandori: nuova protagonista nei giochi on line?

glaming mondadori

La Mondadori sbarca nel mercato dei giochi online con Glaming, una nuova società del gruppo che andrà ad amministrare a distanza i giochi pubblici in conformità al bando della Gazzetta Ufficiale del 10 marzo 2011. La Glaming srl è controllata dal 70% da Mondadori Editore Spa Milano e dal 30% da Fun Gaming srl (società romana) e si legge, in una nota della casa editrice, che questo passo è stato fatto seguendo lo sviluppo delle attività dell’area Digital Mondadori, attualmente guidata dal direttore generale Vittorio Veltroni.

Il direttore generale di Glaming è invece Massimo Biagi, che ha dichiarato che la missione della nuova srl è quella di “fornire un’offerta di gioco e di intrattenimento evoluta e particolarmente curata sulla user experience e rivolta ai diversi target e community che fanno riferimento al portafoglio editoriale di Mondadori”. Biagi ha aggiunto che “si tratta dei giochi a distanza il cui esercizio è regolamentato dalle normative dell’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato (l’AAMS) che disciplina il settore”.

Glaming fornirà ai suoi clienti una serie di giochi tra i quali troveremo il bingo, il poker (anche nell’ultima evoluzione, il cash game), e, in generale, le piattaforme dei casino online. Mondadori è presente nell’elenco provvisorio dei soggetti che hanno beneficiato della concessioni dei Monopoli di Stato per l’esercizio a distanza dei giochi pubblici. La Gaming srl, insieme alla Nexigames Limited e alla Leisure Spin Limited, ha avuto il via libera per il gioco a distanza proprio 2 giorni fa, il martedì 28 giugno, con una delle 200 licenze della Legge Comunitaria.