Londra 2012 quote Snai 200 stile libero donne

Olympic_flag

Ieri per Federica Pellegrini è stata la  grande giornata dell’amarezza.  Nei 400 stile libero la campionessa veneta è giunta solo quinta, deludendo le attese. Partita abbastanza bene, si è spenta nelle ultime due vasche arrivando nel finale senza energie.

Evidentemente è una gara per lei sempre maledetta alle Olimpiadi. Pure a Pechino quattro anni fa infatti, ottenne lo stesso risultato. L’azzurra  ha rilasciato quindi dichiarazioni molto pessimistiche anche sul suo impegno successivo e sul suo prossimo futuro.

Questa mattina però ha dimostrato di aver ricaricato le batterie al meglio come solo le grandissime sanno fare: se ne è infischiata di commenti e polemiche e ha nuotato molto bene nelle batterie dei 200 stile libero dove si è qualificata alle semifinali di questa sera con il miglior tempo. “Nei 200 riesco a mettere quel qualcosa in più, anche se non c’è”, ha detto Federica.

Per la finalissima di domani sera (che si terrà precisamente alle 20.41) almeno per la Snai, è ancora lei la favorita numero 1. Il suo successo paga 2,75 la posta. Stessa identica quota per quella che oggi sembra la rivale più pericolosa, ossia l’americana Allison Schmitt, autore del miglior tempo stagionale sulla distanza ai Trials statunitensi.

Segue a 4,50  un’altra temibile atleta degli Usa, Melissa “Missy” Franklin, mentre a 6,00 troviamo la potente Camille Muffat, nuova stella francese e fresca medaglia d’oro dei 400 stile libero. La transalpina tuttavia nelle eliminatorie non ha incantato. Si tratta solo di pretattica?  Outsider da tenere in considerazione secondo la Snai sono infine Sarah Sjostrom (data a 15) e Kylie Palmer (a 20).