Motociclismo: Red Bull Grand Prix of the Americas 2014

redbuaus

Pronto al via con buoni riscontri trovati nel corso delle prove, Loka ha subito una serie di episodi particolarmente sfortunati oggi al Circuit of the Americas di Austin.

Andrea ha commesso un piccolo errore al via, una volta ripartito dopo una scivolata, il Campione italiano Moto3 in carica ha messo in mostra un passo-gara più che apprezzabile, in linea per un piazzamento nella top-15.

Oggi Andrea con il San Carlo Team Italia ha preso parte alla gara listato a lutto per ricordare Massimo Tamburini, genio del design e dell’ingegneria motociclistica ed il pilota Emanuele Cassani che ha perso la vita oggi in un tragico incidente sul Circuito di Misano. Andrea, il Team Italia, la FMI tutta, a partire dal Presidente Paolo Sesti, desidera stringersi intorno ai familiari di Massimo ed Emanuele in questo momento difficile.

Andrea Locatelli (San Carlo Team Italia – Mahindra MGP3O #55) 25°

Peccato davvero. Da parte mia c’è un gran rammarico per non aver sfruttato quest’occasione. Alla partenza ho commesso un piccolo errore di valutazione in fase di staccata, di questo sono dispiaciuto per me e per Arthur Sissis, sfortunatamente coinvolto in questo episodio. Una volta ripartito dopo la sosta ai box non mi sono perso d’animo, ho cercato di far esperienza con spunti interessanti: i miei tempi erano competitivi, senza la caduta al via la top-15 era un traguardo alla nostra portata. Di sicuro non ci buttiamo giù, anzi, cerchiamo sempre di vedere gli aspetti positivi di ogni weekend. Lascio il Texas determinato a far bene tra due settimane in Argentina, certo che con tutta la squadra siamo sulla strada giusta“.

 redbuaus