Poker: Game Theory, nuova serie web in arrivo?

poker

Il mondo del poker è stato già al centro di diversi lungometraggi e su tutti spicca Rounders, autentico cult del 1998, il cui fascino e successo non è stato mai probabilmente eguagliato dalle successive produzioni cinematografiche e televisive. Adesso è in dirittura d’arrivo un nuovo prodotto: “Game Theory”.

Si tratta di una serie via web, strutturata sul modello delle fiction televisive, con episodi della durata di circa 30 minuti, che ha come protagonista un giocatore americano professionista specialista dell’online, il quale a causa di nuove norme federali, si trova costretto a passare al poker live (ogni riferimento al Black Friday non sembra esattamente casuale). E così vivremo accanto al nostro “eroe” tutti i momenti cruciali di questo cambiamento ed anche la necessaria rimodulazione dei suoi comportamenti al tavolo verde.

Il regista Aidin Hakhai ha spiegato: “La mia idea di Game Theory è quella di descrivere le reali abilità e capacità che un giocatore vincente deve possedere. La serie esplorerà anche il variegato mondo del poker, fatto di personaggi caratteristici ma anche di cadute e vizio. Lo sforzo sarà incentrato nel tentativo di ricreare la storia di un personaggio ma al tempo stesso di raccontare gli aspetti più sofisticati di questo gioco.”

Insomma una fiction che punta ad avere anche una sorta di lato didattico con analisi di tante giocate. L’episodio pilota di Game Theory è già disponibile gratuitamente in rete per il download o la visione via YouTube. Il futuro di questo interessante e innovativo progetto è affidato ad una raccolta fondi attraverso Indiegogo. Chi vuole dunque può dare un’occhiata qui sotto a patto di masticare bene l’inglese.

 

httpv://www.youtube.com/watch?v=d84qLaOR6j8&feature=relmfu