Poker online protagonista in puntata dei Simpson

Forse non tutti sanno che Sam Simon, uno dei creatori dei Simpson,  è un grande appassionato di poker che ha partecipato a vari tornei e ha prodotto in passato anche una trasmissione sul poker cash game.

Per questo non deve sorprendere se nel celebre cartone animato una puntata è stata incentrata sul fenomeno del poker online. Si intitola “Abie Gone” e nel solito concentrato di acuta ironia vede coinvolta anche la giocatrice di poker ed ex attrice, Jennifer Tilly (che peraltro è stata moglie di Simon dal 1984 al 1991).

Nell’episodio in questione (che andrà in onda nel corso della 24esima stagione della serie) il buon Homer, oramai sfiduciato dal sistema bancario americano, preferisce versare su un account di una poker room online, il fondo per il college di Lisa. Così la piccola Simpson decide di apprendere e poi migliorare la sua strategia ai tavoli online seguendo le indicazioni contenute in un video di Jennifer Tilly.

Lo sferzante sarcasmo della famiglia più popolare di Springfield quindi colpisce ancora una volta la società americana ed in particolare anche l’alta finanza e il sistema bancario.

Dimostra anche che il poker online è ormai un fenomeno radicato nella società di massa americana nonostante divieti, scontri tra lobby e mancanza di una normativa seria con opportuna tutela in particolare dei minori.

D’altra parte, prima del cosiddetto Black Friday erano ben 7 milioni gli statunitensi che almeno una volta al mese si divertivano ai tavoli virtuali delle poker rooms, con la considerevole cifra di 1,6 miliardi di dollari giocati ogni anno.