Quanto guadagna una sala videopoker? Quanto rendono le macchinette nei bar?

800px-Slot_machine

Quali sono i guadagni di una sala videopoker? La domanda mi è venuta spontanea, perché ho cercato di intervistare alcuni proprietari di sale videopoker a Roma, i quali non hanno gradito l’intervista e mi hanno risposto “picche”. Ho avuto però modo di parlare con il gestore di un bar, sito in zona Appia Nuova, a 200 metri dalla metro e in una strada ben frequentata. Questo bar conteneva al suo interno tre macchinette per il videopoker, non ho capito bene come funzionassero anche perché c’erano delle varianti di gioco come slot machines e roulette.

Alla domanda “Rendono quelle macchinette?”, lui mi ha risposto: “Ci pago lo stipendio del mio barista e anche qualcosa di più”. Mi sono allora fatto una idea: dovrebbero rendere tra i 1.500 / 2.000 euro al mese. Quando mi sono recato al bar, nessuno stava giocando al videopoker e il gestore mi ha confermato che “sono sempre i soliti 2-3 che giocano tutti i giorni, perlopiù la mattina”, e che “occasionalmente qualcuno si ferma a spendere due o tre euro, ma non di più”.

Questo intervento spero sia di aiuto a coloro che stanno studiando i pro e i contro dell’aprirsi una attività nel settore del videopoker e dei giochi a premi. Un altro paio di considerazioni: ho notato che in tutti i bar queste macchinette sono poste in luoghi appartati, perché ai giocatori non piace essere in vista mentre giocano; inoltre, i giocatori si studiano spesso, conoscono le statistiche di pagamento delle macchinette e non giocano quasi mai quando vedono che un altro giocatore ha appena incassato una vincita.