Quote Snai vincente Tour de France 2012

Tour_de_France_logo

Sabato da Liegi in Belgio parte la 99esima edizione del Tour de France. Centonovantotto i corridori che si daranno battaglia lungo le strade francesi. Quali sono le quotazioni per i favoriti della vigilia?

Il numero uno per i bookmakers, almeno alla partenza, è il britannico Bradley Wiggins, dato a 2,25. Reduce da due convincenti vittorie alla Parigi – Nizza e al Giro del Delfinato, si presenta in grande condizione e soprattutto nelle prove contro il tempo sembra in grado di fare la differenza.

Alle sue spalle, a 3,25, troviamo il vincitore dell’edizione 2011 Cadel Evans. L’australiano è un regolarista meticoloso ed esperto con cui probabilmente bisognerà fare i conti fino alla fine.

Terzo posto in lista – e da italiani ci fa ovviamente molto piacere – per Vincenzo Nibali, anche se la quota sale fino a 15. Il siciliano della Liquigas è chiamato alla definitiva prova di maturità. Potrà contare sul prezioso aiuto di Ivan Basso e sa che questo Tour costituisce davvero una ghiotta occasione per puntare almeno al podio, considerando l’assenza di Andy Schleck e di Alberto Contador.

Dietro lo Squalo dello Stretto, un po’ a sorpresa Chris Froome, il cui successo paga 25 volte la posta.  In teoria, lui dovrebbe essere l’ultimo uomo Sky per Wiggins, però in caso di imprevisti per il capitano, potrebbe essere promosso leader e il secondo posto alla Vuelta dello scorso anno dimostra che non sarebbe un ripiego. Stessa quota per il leader della Lotto Jurgen Van Den Broeck.

A 33 c’è un terzetto composto da Menchov, Samuel Sanchez e Rober Gesink. Quest’ultimo se sta bene, a mio parere, potrebbe davvero fare un gran Tour e forse meritarsi una quota più bassa.

Segnaliamo infine a 40 Hesjedal, il vincitore del Giro, l’astro nascente del ciclismo francese Pierre Rolland e lo spagnolo Alejandro Valverde.