Scommesse sempre vincenti: con la matematica è possibile?

juveto

Questo articolo è frutto di studi approfonditi finalizzati alla ricerca di una strategia che porti l’utente a vincere le scommesse sportive nella maggior parte dei casi. Nel settore del betting online infatti, non sembra possibile raggiungere la percentuale del 100% di vincite.

In realtà le cose stanno diversamente: è possibile, e ve lo dimostriamo, avvicinarsi ad una vincita non del 100%, ma quasi (i test statistici lo confermano). Prima di svelarvi la strategia vincente, occorre fare un preambolo sui Bookmakers (allibratori).

Non esiste un’azienda allibratrice (Bookmaker) che realizzi quote su una competizione calcistica (1×2) che garantisca un guadagno a prescindere dall’esito dell’evento. Il gioco non è concepito per dare la possibilità all’utente di puntare su tutti e tre i risultati (1 x 2) guadagnando una somma maggiore di quella giocata.

Facciamo l’esempio del match di esordo degli azzurri, Italia-Inghilterra. Poniamo che SNAI (l’operatore italiano maggiore nel campo delle scommesse sportive) offra le seguenti quote:

– 1 = 3,20
– x = 3,40
– 2 = 4,10

Se volessimo assicurarci la vittoria in ogni caso e giocassimo un euro su ogni combinazione, avremmo il seguente schema:

– ITALIA VINCENTE:

-PRIMA OPZIONE (1)- recupero di un euro puntato sull’Italia e guadagno di 3,20 euro

-SECONDA OPZIONE (x)- perso un euro

-TERZA OPZIONE (2)- perso un euro

-TOTALE GUADAGNATO= 20 centesimi di euro

-PAREGGIO DELLE DUE SQUADRE:

-PRIMA OPZIONE (X)- recupero di un euro puntato sul pareggio e guadagno di 3,40 euro

-SECONDA OPZIONE (1)- perso un euro

-TERZA OPZIONE (2)- perso un euro

-TOTALE GUADAGNATO= 1,10 euro

-INGHILTERRA VINCENTE:

-PRIMA OPZIONE (2)- recupero di un euro puntato sull’Inghilterra e guadagno di 4,10 euro

-SECONDA OPZIONE (1)- perso un euro

-TERZA OPZIONE (x)- perso un euro

-TOTALE GUADAGNATO= 1,10 euro

Troppo facile? In realtà i Bookmakers non realizzano mai criteri di pagamento che abbiano sempre un valore maggiore di 3. La maggior parte delle volte infatti, abbiamo quote che in un caso pagano meno di 2, in un altro pagano meno di 3 e nell’ultimo caso pagano più di 3, come spieghiamo di seguito:

– 1= 3,20€

– X= 2,40€

– 2= 1,50€

Puntare su tutti e tre i risultati non sortirebbe l’effetto desiderato (recupero della somma investita), quindi dobbiamo capire quale strategia ci permetta di aggirare questo scoglio.

Forzare le quote per una vittoria perpetua

Abbiamo capito che si può fare: è possibile infatti puntare su tutti e tre i risultati, guadagnando sempre di più della somma perduta; vediamo come.

Il segreto è quello di cambiare Bookmaker per ogni quota, cercando di trovarne uno che offra un valore più alto di 3 per ogni esito. A livello nazionale, SNAI offre le quote migliori del mercato attuale, pagando molto più degli altri gestori, ragion per cui è una vera istituzione in Italia. Ora si tratta di trovare altri due Bookmakers che abbiano delle quote maggiori sugli altri risultati.

SNAI sarà l’esempio della quota migliore per la vittoria, che quindi sarà pagata con la quota più alta (l’1 pagato da SNAI è migliore). Ora servono due gestori dal profilo più basso, che erroneamente forniscono payout di x3, ovvero il triplo della puntata, per il risultato X e per il risultato 2. Il consiglio è di tenere una lista di tutti i siti web di scommesse sportive, allo scopo di avere una scelta di quote più ampia relative all’evento da giocare.

Prendiamo in esempio le quote di ogni Bookmaker in relazione all’incontro Juventus-Inter. L’opzione da trovare per ciascuna delle giocate (1 x 2), è quella con il valore economico maggiore:

-SNAI: Juventus – Inter 1=1.90 X=3.65 2=4.35

-IZIplay: Juventus – Inter 1=2.05 X=3.50 2=4.90

-Bluebet: Juventus – Inter 1=2.30 X=3.15 2=4.00

Tutti e tre i Bookmakers sono in accordo con la vittoria della squadra ospitante il match (Juventus), ma con quote molto diverse. A questo punto abbiamo la possibilità di giocare un sistema unico nel suo genere, che può condurre alla vittoria nel 100% dei casi. Segue la spiegazione matematica:

In relazione alle quote precedenti, immaginiamo di puntare 1000€ con le seguenti possibilità (la migliore per ogni Bookmaker):

-l’opzione 1 con Blubet che ha la quota a 2.30
-l’opzione X con SNAI che ha la quota a 3.65
-l’opzione 2 con IZIplay che ha la quota a 4.90

Potremmo dividere la nostra somma nel seguente modo:

-475 euro sull’opzione 1 di Bet365 (475 * 2.30 = 1.092,5 euro)
-300 euro sull’opzione X di SNAI (300 * 3.65 = 1.095 euro)
-225 euro sull’opzione 2 di IZIplay (225 * 4,90 = 1102,50 euro)

Qualunque sia l’esito delle partite, la nostra vincita oscillerebbe tra i 92€ e i 102€, con un rientro sempre positivo dell’investimento, andando a coprire le opzioni perse e guadagnando abbastanza con l’unica opzione pronosticata correttamente.

Come realizzare un simile piano?

Per adottare questa strategia è consigliabile utilizzare tre conti gioco su siti di scommesse online, senza dover girare tra un’agenzia e l’altra, rischiando inoltre una modifica improvvisa delle quote. Come per le altre scommesse, il guadagno è sempre proporzionato alla somma investita, quindi aumentando la puntata, aumenterà anche il guadagno.

juveto