Wpt Venezia Ferraresi vince a sorpresa

poker

Grande sorpresa in occasione della seconda tappa delle World Poker Tour National Series che si è tenuta a Venezia in questi giorni. A prevalere su duecentosette agguerriti rivali è stato un esordiente. Alessandro Ferraresi infatti, questo il nome del vincitore, era al primo torneo dal vivo della sua carriera. Per provarci ha scelto un evento prestigioso e con il giusto mix di giocate intelligenti e dose di fortuna è riuscito ad ottenere il clamoroso e inaspettato successo al Casino di Ca’ Noghera.

L’agente immobiliare di Salò, al tavolo finale, ha battuto nel testa a testa (con una sola mano!) uno dei big favoriti, il  giocatore professionista romeno Cristinel Nita, portando a casa il primo premio che ammontava a ben 72mila euro.

Il buon Ferraresi ha saputo comunque colpire gli spettatori presenti anche per la curiosa abitudine di portare con sé un taccuino dove annotava sensazioni, calcoli e giocate. Di sicuro ora al prossimo torneo (a Saint Vincent?) non sarà più uno dei tanti, ma l’osservato speciale!

Niente premi invece per i due italiani più titolati che partecipavano all’evento. Sia Rocco Palumbo (fresco vincitore di un braccialetto alle World Series di Los Angeles), sia Max Pescatori (capitano del Gd team e vincitore di due braccialetti in carriera) sono stati eliminati presto al Day one. Carte non molto fortunate per entrambi.

Ecco il payout del tavolo finale:

  1. Alessandro Ferraresi € 72.750,00
  2. Cristinel Lita € 51.000,00
  3. Stefano Accordini € 32.750,00
  4. Luca Testugini € 24.300,00
  5. Luciano Prevedello Dellisanti € 18.220,00
  6. Luca Bertoletti € 14.550,00
  7. Daniele Mazzia € 12.100,00
  8. Alessandro Brunello € 9.700,00